• en
  • it

Aeromixer 2020

Aeromixer 2020 – i principali protagonisti del settore aeronautico si incontreranno nuovamente a Wroclaw

È appena iniziato il processo di registrazione dell’evento Civil & Military Aeromixer 2020 – ovvero la seconda edizione dell’evento chiave di networking e ramo scientifico del settore aeronautico, che avrà luogo il 25 marzo 2020, presso il Centro Conferenze dello Stadio di Wrocław. L’Aeromixer rappresenta per le aziende di questo settore (e quelle che stanno solo pianificando di iniziare ad operare in esso) un’eccellente opportunità per instaurare nuovi contatti commerciali e per orientarsi come la loro offerta si adatti alle esigenze degli attuali e potenziali contraenti. Come due anni fa, l’elemento importante dell’incontro sarà costituito dalla parte scientifica, questa volta dedicata tra l’altro ai problemi di utilizzo della stampa 3D (additive manufacturing), come anche a alle soluzioni del ramo Industria 4.0 in applicazione al settore aeronautico.

Introdotta due anni fa (durante la prima edizione dell’ Aeromixer) la formula della parte di networking dell’evento non dovrebbe cambiare sostanzialmente – l’azienda Bosetti Global Consulting- organizzatore dell’evento – punterà nuovamente al modello già collaudato dei “brevi incontri d’affari ai tavoli rotanti” che consentirà agli ospiti di incontrare e scambiare informazioni in modo conveniente e rapido col massimo numero di potenziali partner e contraenti.

“Il programma prevede una serie di incontri in piccoli gruppi presso ai cosiddetti tavoli a rotazione, in cui, tutti avranno l’opportunità di presentare la propria offerta a diversi potenziali partner, nonché l’opportunità a condurre incontri face to face (1 to 1), al fine di approfondire la conoscenza di una eventuale, futura cooperazione e stabilire contatti più stretti ” – spiega  Enrico Ciullo – Coordinatore del Civil &Military Aeromixer.

“Questo modello si è rivelato molto efficace ed è stato apprezzato dagli ospiti del primo evento Aeromixer, sappiamo già ora che molti di loro intendono partecipare anche a questa edizione. Nel 2020 prevediamo un numero molto più significativo di ospiti: stimiamo che saranno circa 150 le aziende e le istituzioni partecipanti, vale a dire circa il 30% in più rispetto a due anni fa. La cosa importante, sebbene prevalgano le aziende del settore aeronautico, tra cui giganti come la Collins Aerospace, osserviamo anche molto interesse da parte di soggetti che attualmente non operano ancora in questo segmento, ma stanno valutando di ampliare o modificare il proprio profilo aziendale”, aggiunge Fabrizio Bosetti – l’Amministratore Delegato della omonima Bosetti Global Consulting (l’Organizzatore Generale).

“L’Aeromixer 2020 sarà un altra edizione di questo evento a cui partecipiamo – questa volta come Partner Strategico. Siamo molto soddisfatti della formula proposta dagli organizzatori, in cui sia i principali attori del settore aeronautico sia le aziende che vi stanno solo muovendo i primi passi possono familiarizzare rapidamente e in modo efficace con l’offerta di potenziali contraenti – il che consente di riconoscere le loro esigenze e instaurare una cooperazione promettente di business. “Considerando la notevole dinamica di sviluppo dell’industria aeronautica  gli eventi come  Aeromixer, che hanno per obiettivo promuovere  la cooperazione e  il networking, sono per noi di grande importanza” – commenta il sig. Radosław Majda, Presidente del Consiglio  d’Amministrazione della Collins Aerospace Wrocław.

Prospettive per il settore  aeronautico in Polonia
La parte altrettanto importante di Civil and Military Aeromixer 2020 sarà la parte scientifica e i gruppi di discussione. L’evento si aprirà con la conferenza plenaria moderata dal prof. dott. ing. Edward Chlebus del Politecnico di Wroclaw, durante la quale si avranno interventi dei rappresentanti delle istituzioni e aziende del settore, nonché dei rappresentanti dei ministeri. Questa parte sarà seguita da presentazioni che illustreranno il futuro del settore aeronautico in Polonia, i suoi principali problemi e le prospettive di sviluppo.

Dopo la presentazione d’introduzione, saranno presentati i panel di discussione: il primo panello, moderato dai rappresentanti della Collins Aerospace, sarà dedicato all’innovazione dei processi di produzione nel settore aeronautico, con particolare attenzione alla tecnologia di produzione c.d. additive manufacturing  e alle relative procedure di certificazione del settore, mentre il secondo panello di discussione, moderato dalla Pratt & Whitney, sarà dedicato all’Industria 4.0 nel settore aeronautico, con particolare enfasi su ciò che è stato realizzato in Polonia e alle prospettive di futuro sviluppo.

L’organizzatore principale dell’evento è la Bosetti Global Consulting, mentre i coorganizzatori sono l’associazione – Confindustria Est Europa, il Cluster Aeronautico della Bassa Slesia, la Zona Economica Speciale di Wałbrzych “INVEST-PARK” e la Zona Ekonomica Speciale di Legnica. Il ruolo di sponsor principale è stato affidato alla banca PKO Bank Polski, alla Platinum – Rina Poland e Manima Srl (Gruppo Marta Fernando), mentre come partner sono state scelte la Collins Aerospace, la Camera di Commercio Americana in Polonia (AmCham), il Politecnico di  Wroclaw, l’Agenzia per lo Sviluppo Industriale, l’Istituto dell’Aviazione : la Rete di Ricerca Łukasiewicz, il Cluster Aeronautico della Slesia, il Cluster Aeronautico della Grande Polonia, la  Camera di Commercio Polacco-Ceca, il Lombardia Aerospace Cluster, l’Agenzia per lo Sviluppo dell’Area Urbana di Wrocław nonché la  ZPPPOiL – ovvero l’Associazione Industriali del Settore Aeronautico e della Difesa.  L’evento avrà come Patrocinio Onorario il Ministero per l’imprenditoria e Tecnologia, il Ministro degli Affari Esteri della Repubblica di Polonia, l’Ambasciata della Repubblica di Polonia a Roma, Il Sindaco di  Wrocław e il Presidente del Parlamento Voivodale della Bassa Slesia  Cezary Przybylski. Inoltre anticipiamo che saranno gli Stati Uniti d’America il paese partner dell’edizione di quest’anno dell’Aeromixer.

È già noto che oltre alle suddette società, all’evento parteciperanno molte aziende e istituzioni tra quelle che hanno già partecipato alla precedente edizione di Aeromixer – vale la pena ricordare che tra i partecipanti di Aeromixer 2018 c’erano, tra gli altri la Leonardo Company, la PZL-Świdnik, l’Airbus Group Poland, la UTC Aerospace Systems, la Pratt & Whitney Kalisz, la PZL Mielec Sikorsky (Lockheed Martin Group), la Avio Aero A GE o la Flaris / Metal-Master.

Le aziende interessate a partecipare al Civil and military Aeromixer 2020 possono registrarsi sul sito  https://aeromixer.eu/it/aeromixer-2020-it/modulo-di-registrazione-a/  (dove sarà possibile trovare tutte le  informazioni supplementari concernenti l’incontro).

Sei socio del Lombardia Aerospace Cluster? Contatta la Segreteria all’indirizzo info@aerospacelombardia.it per beneficiare della partecipazione collettiva!