• it

Lectio magistralis della professoressa Amalia Ercoli Finzi sullo sbarco dell’uomo sulla Luna e le applicazioni 3D nello spazio

In occasione dell’evento “Focus on: Additive Manufacturing – L’esperienza dei nostri soci: il caso di Aidro” il Presidente del Cluster Lombardia Aerospace Angelo Vallerani ha consegnato alla Professoressa onoraria del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali del Politecnico di Milano Amalia Ercoli Finzi un riconoscimento (un premio lunare stampato in 3D) per la sua appassionata e instancabile attività di divulgatrice della tecnica e della scienza spaziale.

 

Un grazie alla Professoressa Finzi, prima donna a laurearsi in Ingegneria Aeronautica in Italia e “mamma” della Missione Spaziale Rosetta, che ha portato un pezzo d’Europa sul dorso di una cometa lontana 500 milioni di km dalla Terra, per la Lectio Magistralis che nel cinquantesimo anniversario dello sbarco di Armstrong e Aldrin ha ripercorso le tappe più salienti della conquista tecnologica della Luna da parte dell’uomo (e della donna!)

La tecnologia della stampa 3D sbarcherà anche sulla Luna: il progetto del Moon Village, che ospiterà la prima colonia umana sulla Luna, prevede l’utilizzo di particolari stampanti 3D per costruire rifugi utilizzando la regolite lunare.